La Nazionale di calcio di San Marino la migliore del mondo

Più letti

Il posticipo, un sito che dice di contribuire all’audience de La Gazzetta dello Sport, è uscito sabato con un articolo dove mette in ridicolo gratuitamente la nazionale di calcio di San Marino. E scrive: “34 anni di calcio, una sola vittoria. Un’amichevole, per giunta. È questa la storia della nazionale di San Marino che con Gibilterra, in Nations League, ha sprecato una ghiotta opportunità per scrivere una pagina importante della squadra nazionale. Invece entra nella storia dalla porta sbagliata:  la selezione sanmarinese non vince da 16 anni e 100 partite”. Vergognoso! E’ come sparare sulla Croce Rossa. La Nazionale sammarinese si è sempre fatta onore. E nello sport, dovrebbe sapere il Posticipo, visto che dice di fare aumentare i lettori alla Gazzetta dello Sport, che l’importante non è vincere ma partecipare. E San Marino partecipa sempre con entusiasmo. Poi l’articolo prosegue con un’altra sferzata: L’occasione era ghiotta nel match contro Gibilterra ma la partita è stata decisa al 42′ da un gol di Graeme Torilla. Tuttavia, San Marino non ne farà una tragedia. In una cultura calcistica consapevolmente piccola, una sconfitta in campo internazionale non può essere certo considerata una tragedia sportiva. Nella Serenissima Repubblica di San Marino, in nomen omen,  non c’è fretta: prima o poi una vittoria arriverà. Anche se sinora c’è ben poco da sperare: nelle ultime 100 partite, ci sono state 99 sconfitte e un solo pareggio contro l’Estonia in vista di Euro 2016 (0-0).

Franco Varrella, tecnico sammarinese, ha rilasciato alcune dichiarazioni. “Vincere è sempre il nostro sogno, non solo contro Gibilterra. Nonostante gli scarsi risultati, essere l’allenatore di San Marino è e resta una bellissima esperienza. Il lavoro di trovare giocatori interessanti nelle nostre piccole squadre ha la sua parte interessante“.

Il Posticipo doveva almeno spiegare che scegliere 22 giocatori per mettere in piedi una Nazionale su 33mila abitanti (metà donne, molti anziani e centinaia di bambini) è un po’ diverso, ad esempio, che formare una squadra in Brasile che  si può scegliere su 209 milioni di abitanti.  Allora con le dovute proporzioni, San Marino è la miglior squadra del mondo. 

- Advertisement -

Altri post

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Post Recenti