Sandro Gozi, ‘attaccato da hacker, avanti senza paura’

Più letti

“Nella serata di venerdì 4 settembre mi sono accorto di essere stato vittima di un violentissimo attacco hacker. Ignoti hanno rubato le mie credenziali e si sono impossessati del mio account personale di Facebook, attraverso il quale sono stati inviati messaggi privati a un numero ancora indefinito di persone con accuse infamanti nei miei confronti e informazioni false, calunniose e sdegnose. Ho prontamente denunciato tutto alle autorità preposte che adesso indagheranno sui responsabili di questo gesto spregevole e vigliacco. E prego chiunque abbia ricevuto messaggi dal contenuto dubbio dai miei social network, di informarmi tempestivamente”. Lo afferma Sandro Gozi, deputato europeo di Renew Europe.

“Purtroppo -aggiunge- da quando ho compiuto la scelta di candidarmi al Parlamento europeo, non è la prima volta che accadono eventi di questo tipo e che vengano imbastite vere e proprie campagne d’odio nei miei confronti. Un attacco scatenato proprio a pochi giorni dalla pubblicazione in Francia del mio libro in cui racconto la violentissima campagna diffamatoria, svoltasi tra l’Italia e San Marino, di cui sono stato il bersaglio. Voglio rassicurare tutte le persone a me care, i miei sostenitori politici, ma soprattutto gli autori di questa miserabile caccia all’uomo, che tutto questo -conclude Gozi- non fa altro che rafforzare la mia convinzione di essere nel giusto e la voglia di continuare a combattere le mie battaglie. Questi attacchi non mi fanno paura”

- Advertisement -

Altri post

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Post Recenti