Sul Rotary sventola bandiera verde 

Al ristorante La Fratta serata conviviale del Rotary Club San Marino con ospite Gabriele Geminiani e il Green Festival 

Più letti

E’ stata una serata dedicata all’ambiente e alla cultura della sostenibilità, l’appuntamento conviviale del Rotary Club San Marino di lunedì scorso, che ha avuto come ospite Gabriele Geminiani, ideatore del San Marino Green Festival.

Al Presidente Arnaldo Antonini il compito di presentare Geminiani, figura eclettica che ha trascorsi che spaziano dal mondo dell’arte a quello della medicina veterinaria, dall’editoria al packaging, sua l’ideazione di progetti legati al territorio e alla sua memoria come il Cippo di Montepulito e i Quaderni di emigrazione sammarinese.

“Il festival va considerato come un enzima in grado di catalizzare il dialogo fra i diversi attori del cambiamento in tema di sostenibilità – ha detto in apertura il relatore – e se istituzioni, multiutility, aziende e cittadini hanno modo di interconnettersi, la velocità nel conseguire gli obiettivi aumenta sensibilmente.”

Nella serata in cui il grosso del pubblico era collegato in modalità digitale, si è parlato molto di territorio e turismo sostenibile, ma anche di energie e risorse rinnovabili.

Ma si è anche discusso sul ruolo che arte e creatività, elementi portanti del San Marino Green Festival, hanno quali strumenti di comunicazione e nel favorire la partecipazione del pubblico, specie di quello più giovane e delle scuole.

Una serata, quella di lunedì, che segna un iniziale ma promettente sodalizio fra il Club sammarinese che del green si è fatto più volte portabandiera e Gabriele Geminiani, che del green e della sua crescente rete di relazioni, sta facendo un vero e proprio progetto di vita.

- Advertisement -

Altri post

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Post Recenti